Informazioni sul NSCLC ALK+

Che cos’è il NSCLC ALK+?

Header image

Esistono due tipi di carcinoma polmonare: a piccole cellule e non a piccole cellule.

Il carcinoma polmonare non a piccole cellule (spesso abbreviato in NSCLC) è il tipo più comune di cancro ai polmoni. Rappresenta circa l'85% di tutti i carcinomi polmonari e comprende diversi sottotipi suddivisi in base all'area dei polmoni in cui il cancro inizia a svilupparsi:1,2

Un diagramma che mostra i tre diversi tipi di carcinoma polmonare non a piccole cellule e dove ciascuno inizia a svilupparsi all'interno dei polmoni

1. Adenocarcinoma

Questo tipo di cancro può colpire fumatori ed ex fumatori, ma anche persone che non hanno mai fumato. Il tumore inizia a svilupparsi a partire dalle cellule che secernono il muco nei polmoni, e spesso si espande fino ad arrivare alla parte più esterna dei polmoni (talvolta anche oltre).1

2. Carcinoma spinocellulare

Questo tipo di cancro colpisce più spesso fumatori ed ex-fumatori. I carcinomi tendono a svilupparsi nelle cellule di rivestimento dei bronchi, i condotti che permettono il passaggio dell'aria nei polmoni.1

3. Carcinoma indifferenziato

È la forma più rara di carcinoma non a piccole cellule (NSCLC). I carcinomi a grandi cellule si diffondono rapidamente e possono svilupparsi in qualsiasi parte dei polmoni.1

Il NSCLC ALK+ è un sottotipo del NSCLC. Scopri di più su cosa significa essere affetti dal NSCLC ALK+ qui.

Se il NSCLC si è diffuso in altre parti del corpo, il tuo medico potrebbe descriverlo come "avanzato".

Cosa causa il NSCLC ALK+?

Sebbene fumare e respirare fumo passivo siano alcune delle cause più note di carcinoma polmonare,3 le persone che sviluppano il NSCLC ALK+ spesso non hanno mai fumato o potrebbero aver fumato solo occasionalmente in passato.4,5

Quando non si è fumatori, sviluppare il cancro ai polmoni può rivelarsi estremamente frustrante e potresti domandarti per quale motivo sia capitato proprio a te.

Vi sono numerosi altri fattori (riassunti di seguito) che si ritiene siano associati allo sviluppo del NSCLC, tuttavia è importante notare che per alcune persone potrebbe non sussistere una causa evidente del motivo per cui hanno sviluppato il NSCLC ALK+.

Nose

Esposizione a sostanze inalate o ingerite come:

  • Amianto6
  • Arsenico6
  • Fumo non di tabacco (ad es. edifici in fiamme, incendi che possono contenere tracce di metalli e altre sostanze cancerogene)6
  • Emissioni diesel6
  • Metalli come cromo, berillio e nichel (potresti essere esposto a questi metalli se ad esempio lavori con motori di auto o in prossimità di fonderie o saldatrici)6
  • Inquinanti atmosferici7
Radioactive

Esposizione a radiazioni mediante:

  • Raggi X, TAC8
  • Radioterapia al petto9
  • Esposizione al radon10
  • Esposizione a ricadute radioattive11
Family history

Anamnesi familiare/genetica:

  • Sebbene l'ereditarietà non sia garantita, le persone aventi un’anamnesi familiare di cancro ai polmoni hanno maggiori probabilità di svilupparlo rispetto a coloro che non ce l’hanno12
HIV infection

Infezione da HIV:

  • Le persone affette da HIV hanno una probabilità tre volte maggiore di sviluppare un carcinoma polmonare rispetto a quelle sieronegative13,14
ALKChinasi del linfoma anaplastico
NSCLCCarcinoma polmonare non a piccole cellule

  1. American Cancer Society. What is Non-Small Cell Lung Cancer? 2016. Available from https://www.cancer.org/cancer/non-small-cell-lung-cancer/about/what-is-non-small-cell-lung-cancer.html. Last accessed July 2019.
  2. World Health Organization (WHO). WHO Classification of Tumours: Pathology and Genetics of Tumours of the Lung, Pleura, Thymus and Heart. Third edition, Volume 10. Chapter 1, WHO Press. 2004.
  3. National Comprehensive Cancer Network (NCCN). NCCN Clinical Practice Guideline in Oncology: Non-Small Cell Lung Cancer, Version 2. 2019. 2018.
  4. Gridelli C et al. Cancer Treat Rev 2014; 40(2): 300–306.
  5. Perez CA et al. Lung Cancer 2014; 84(2): 110–115.
  6. Field RW, Withers BL. Clin Chest Med 2012; 33(4): 10.1016/j.ccm.2012.07.001.
  7. World Health Organization (WHO). Ambient (outdoor) air quality and health. 2018. Available from: http://www.who.int/en/news-room/fact-sheets/detail/ambient-(outdoor)-air-quality-and-health. Last accessed July 2019.
  8. Berrington de González A et al. J Med Screen 2008; 15(3): 153–158.
  9. Friedman DL et al. J Natl Cancer Inst 2010; 102(14): 1083–1095.
  10. American Cancer Society. Radon and Cancer. 2015. Available from: https://www.cancer.org/cancer/cancer-causes/radiation-exposure/radon.html. Last accessed July 2019.
  11. Shimizu Y et al. Radiat Res 1990; 121(2): 120–141.
  12. Schwartz AG & Ruckdeschel JC. Am J Respir Crit Care Med 2005; 173(1): 16–22.
  13. Shiels MS et al. J Acquir Immune Defic Syndr 2009; 52(5): 611–622.
  14. Winstone TA et al. Chest 2013; 143(2): 305–314.