Diagnosi e trattamento

Informazioni sulle cure palliative

#

Molte persone associano le cure palliative alle cure di fine vita o all’assistenza presso una casa di cura, tuttavia non sono la stessa cosa.1

Mentre le cure palliative possono includere le cure di fine vita quando ciò diventa appropriato o necessario, il concetto è molto più esteso e sono comunemente impiegate in una fase precedente della malattia rispetto alle cure di fine vita.1

Se desideri saperne di più sulle cure di fine vita e ritieni che questo sia il momento giusto per prenderle in considerazione, puoi trovare maggiori informazioni al riguardo qui.

Le cure palliative o di supporto sono pensate per aiutare le persone affette da malattie gravi, come il cancro, a vivere una vita quanto più dignitosamente possibile. Queste associano i trattamenti medici a supporto emotivo, spirituale e, occasionalmente, economico, in modo che la persona che riceve assistenza sia gestita a 360 gradi. Il paziente può riceverle contemporaneamente alla terapia antitumorale.1
Un diagramma che rappresenta come le cure palliative comprendono l’assistenza medica, emotiva, spirituale e, occasionalmente, economica per trattare una persona e la sua famiglia a 360 gradi
Se ricevi delle cure palliative, puoi ancora prendere decisioni sui trattamenti e gli interventi a cui sottoporti. Ciò non si applica alle cure di fine vita per cui potresti non essere fisicamente o mentalmente in grado di prendere tali decisioni.

È importante ricordare che, se ricevi delle cure palliative, non significa che devi rinunciare a qualcosa; sono solo un ulteriore mezzo di supporto.1

Le cure palliative possono comprendere una vasta gamma di servizi di supporto, tra cui:

Se continui a risentire del dolore o dei sintomi del cancro, il personale sanitario sarà in grado di offrirti un supporto aggiuntivo, come ad es. farmaci, intervento chirurgico, radioterapia, fisioterapia, servizi di medicina del lavoro, ecc.2,3

Grazie a tale supporto, il personale sanitario cercherà di eliminare la causa del dolore o dei sintomi, o per lo meno di alleviarne la gravità in modo che tu possa continuare a condurre la tua vita il più agevolmente possibile.

È comprensibile che dopo aver ricevuto una diagnosi di cancro potresti trovarti alle prese con sentimenti quali ansia, stress, depressione, disperazione, ecc., o magari vorresti solo parlare con qualcuno.

In questi casi, potresti essere indirizzato verso un servizio di consulenza o supporto psicologico.2 Questi servizi possono aiutarti a superare eventuali difficoltà emotive o problemi di salute mentale che potresti riscontrare, in modo che tu possa concentrarti maggiormente su ciò che conta per te.

Se professi una fede, consultare il tuo leader spirituale locale può essere una fonte di conforto e supporto.2 Molti ospedali dispongono di sale dedicate alla preghiera o alla riflessione qualora tu (o eventuali caregiver o persone care che ti accompagnano) sentissi di averne bisogno durante un appuntamento.

Potrebbero esserci anche dei rituali associati alla tua cultura o alla tua fede che vorresti osservare (ad esempio pregare o digiunare in determinati momenti, fare delle abluzioni, ecc.), e anche in questi momenti avrai a disposizione un servizio di supporto.

Non vi sono limiti alla spiritualità per coloro che professano una fede. Puoi anche svolgere altre attività significative per te e il tuo benessere, come scrivere un diario o praticare la meditazione. Qualunque cosa desideri fare, puoi chiedere aiuto e supporto se ne hai bisogno.

A seconda delle circostanze e dell'impatto che la diagnosi esercita sulla tua vita lavorativa, è possibile che tu abbia bisogno di un supporto economico aggiuntivo.2 In questi casi, a volte è possibile ottenere un supporto per collaborare con le amministrazioni locali e, talvolta, enti di beneficenza, per assicurarsi di ricevere diritti o indennità di malattia in modo da poter debellare l'aspetto economico dalla lista delle preoccupazioni.

I servizi di cure palliative possono andare oltre la singola persona affetta da cancro; dopotutto, la tua famiglia, gli amici, i caregiver e tutte le altre persone a te care sono una parte fondamentale della tua rete di supporto. Di conseguenza possono offrire supporto anche alla tua famiglia e ai tuoi cari.2 Ciò ad esempio può avvenire sotto forma di:

  • Supporto psicologico in caso di difficoltà a livello di salute emotiva o mentale
  • Aiuto nella ricerca di servizi di assistenza o di volontari che possano svolgere determinate attività
  • Assistenza e consulenza su come aiutare a gestire le condizioni di salute di una persona cara    

Se ritieni di poter beneficiare del supporto qui menzionato, allora non esitare a chiedere informazioni sulle cure palliative al personale sanitario.

ALKChinasi del linfoma anaplastico
NSCLCCarcinoma polmonare non a piccole cellule

  1. Marie Curie. What are palliative care and end of life care? Available from: https://www.mariecurie.org.uk/help/support/diagnosed/recent-diagnosis/palliative-care-end-of-life-care. Last accessed July 2019.
  2. National Comprehensive Cancer Network (NCCN). NCCN Clinical Practice Guideline in Oncology: Palliative Care, Version 2.2019. 2019.
  3. National Comprehensive Cancer Network (NCCN). NCCN Clinical Practice Guideline in Oncology: Adult Cancer Pain, Version 2.2019. 2019.