Diagnosi e trattamento

Trattamenti per il NSCLC ALK+ avanzato/metastatico

#

Man mano che il cancro si sviluppa e si diffonde in diverse parti del corpo, potrebbe essere necessario cambiare la modalità di trattamento.

Le fasi successive del trattamento variano da persona a persona, pertanto è impossibile prevedere esattamente come cambierà la terapia, ma alcune delle opzioni che il personale sanitario potrebbe considerare e potenzialmente discutere con te sono brevemente descritte di seguito.

Puoi ricevere questi trattamenti separatamente o in combinazione con il tuo piano terapeutico.

Chemotherapy
La chemioterapia attacca le cellule che si dividono e sviluppano rapidamente nel tuo corpo (come le cellule tumorali) per aiutare a tenere sotto controllo il cancro. Per maggiori informazioni sulla chemioterapia, fai clic qui.

Targeted therapy

Le terapie mirate sono concepite per localizzare molecole specifiche sulle cellule tumorali che le distinguono dalle cellule sane.1 Possono essere realizzate a partire da sostanze chimiche o da proteine chiamate "anticorpi monoclonali".

Le terapie mirate comprendono trattamenti noti come "inibitori ALK", ideati specificamente per trattare il gene ALK mutato nel NSCLC ALK+.2

Qui puoi ricevere maggiori informazioni sul gene ALK e sul suo coinvolgimento nel NSCLC.

Come la ricevo?

Le terapie mirate possono essere somministrate sia per via endovenosa (per saperne di più sulle terapie EV, consulta la sezione "Chemioterapia" qui sopra) sia sotto forma di pillole o compresse che puoi prendere a casa. In genere ci si sottopone ad alcuni esami per scoprire di più sul tipo di cancro a livello genetico o molecolare e determinare quali terapie mirate possono essere più efficaci nel trattamento del tumore.1

Qualche consiglio

Dai un’occhiata ai nostri consigli nella sezione “Chemioterapia” qui.

Quali effetti collaterali potrei manifestare?

Anche se le terapie mirate sono concepite per individuare le cellule tumorali, possono comunque causare alcuni effetti collaterali, sebbene questi possano essere diversi da quelli associati alle chemioterapie.

Gli effetti collaterali che manifesterai dipenderanno dal trattamento che starai ricevendo. Il personale sanitario può descriverti esattamente gli effetti noti del tuo trattamento specifico, tuttavia, a titolo indicativo, alcuni effetti collaterali tipici delle terapie mirate possono includere:2

  • Nausea e vomito
  • Diarrea
  • Affaticamento (sensazione di stanchezza profonda e duratura)
  • Vista alterata
  • Conta dei globuli rossi e bianchi nel corpo alterata
  • Gonfiore in alcune parti del corpo (inclusi i polmoni)
  • Problemi a livello di fegato, nervi e battito cardiaco

Immunotherapy

L'immunoterapia differisce da molti altri trattamenti. Invece di attaccare direttamente il cancro, l'immunoterapia aiuta a rafforzare il sistema immunitario in modo che possa combattere il cancro in modo più efficace.3

Come la ricevo?

Le immunoterapie sono in genere somministrate per via endovenosa, mediante un ago nel braccio o sul dorso della mano (per saperne di più sulle terapie EV, consulta la sezione "Chemioterapia" qui).4

Qualche consiglio

Alcune persone trovano stimolante l'idea secondo cui il loro sistema immunitario attacca il cancro,5 ed esistono diverse informazioni e prove sull'efficacia delle immunoterapie. Ma è importante essere consapevoli del fatto che non tutti coloro che provano l'immunoterapia vi rispondono allo stesso modo, anzi, in alcune persone sembra non avere alcun effetto.6 Ciò può demoralizzarti, tuttavia cerca di concentrarti sul fatto che esistono diversi altri trattamenti disponibili da provare, e che il personale sanitario è lì per supportarti lungo il percorso.

Quali effetti collaterali potrei manifestare?

Poiché le immunoterapie funzionano in modo diverso rispetto ad altri trattamenti, anche i loro effetti collaterali possono essere leggermente differenti. Gli effetti collaterali comuni che potresti riscontrare sono elencati di seguito,7 tuttavia varieranno a seconda dell’immunoterapia e del singolo individuo, quindi ti invitiamo a chiedere al personale sanitario i consigli più rilevanti per il tuo caso:

  • Affaticamento (sensazione di stanchezza profonda)
  • Diarrea
  • Febbre
  • Respiro affannoso
  • Eruzione cutanea e/o vesciche
  • Nausea e/o vomito
  • Prurito
  • Mal di testa
  • Perdita di peso
  • Difficoltà ad addormentarsi o a rimanere addormentati
  • Riduzione dell’appetito

Surgery

È possibile che ti venga proposto di sottoporti a un intervento chirurgico per rimuovere alcune aree del cancro. Ciò può aiutarti in una certa misura a gestire il cancro, ma aiuterà soprattutto ad alleviare le aree del corpo più interessate da metastasi.8

Ad esempio, una metastasi potrebbe ostruire lo stomaco o l'intestino, impedendoti di mangiare o digerire gli alimenti agevolmente. In questi casi, rimuovere chirurgicamente la metastasi potrebbe aiutare ad alleviare alcuni di questi problemi.

Per maggiori informazioni sull’intervento chirurgico, fai clic qui.

Radiotherapy

Quando il tumore diventa avanzato e inizia a diffondersi in altre aree del corpo, la radioterapia potrebbe aiutarti a tenere sotto controllo alcune di queste metastasi.

Ad ogni modo, ciò dipenderà dall’ubicazione dei tumori. Se presenti metastasi che le radiazioni farebbero fatica a raggiungere senza passare per i tessuti sani (i quali potrebbero essere danneggiati), la radioterapia potrebbe non fare al caso tuo.8

Per maggiori informazioni sulla radioterapia, fai clic qui.

Clinical trials
Come accennato in precedenza, potrebbero esserci degli studi clinici a cui partecipare previa conferma della tua idoneità. Il personale sanitario potrà spiegarti maggiori informazioni al riguardo.

Palliative care

Potrebbe esserti offerto un trattamento chiamato “cura palliativa”.8

Con quest’espressione, molte persone temono che non ci siano più trattamenti disponibili per aiutarli, ma si tratta di un malinteso comune: le cure palliative servono ad aiutarti a vivere quanto più normalmente possibile e sono diverse dalle cure di fine vita. Per maggiori informazioni sulle cure palliative, fai clic qui.

Indipendentemente dalle altre opzioni terapeutiche disponibili, giungere al termine del trattamento può essere difficile da elaborare o accettare. Se questo è il tuo caso, continua a leggere per scoprire dove poter trovare supporto in un momento del genere.

ALKChinasi del linfoma anaplastico
NSCLCCarcinoma polmonare non a piccole cellule

  1. Cancer Research UK. What are targeted cancer drugs? 2017. Available from: https://www.cancerresearchuk.org/about-cancer/cancer-in-general/treatment/targeted-cancer-drugs/what-are-targeted-cancer-drugs. Last accessed August 2019.
  2. American Cancer Society. Targeted Therapy drugs for Non-Small Cell Lung Cancer. 2018. Available from: https://www.cancer.org/cancer/non-small-cell-lung-cancer/treating/targeted-therapies.html. Last accessed August 2019.
  3. Cancer.net. Understanding immunotherapy. 2019. Available from: https://www.cancer.net/navigating-cancer-care/how-cancer-treated/immunotherapy-and-vaccines/understanding-immunotherapy. Last accessed August 2019.
  4. American Cancer Society. Immune checkpoint inhibitors. 2019. Available from: https://www.cancer.org/cancer/non-small-cell-lung-cancer/treating/immunotherapy.html. Last accessed August 2019.
  5. Cancer.net. What it’s like taking immunotherapy to treat cancer. 2017. Available from: https://www.cancer.net/blog/2017-08/what-its-taking-immunotherapy-treat-cancer. Last accessed August 2019.
  6. Darvin P et al. Exp Mol Med 2018; 50(12): 165.
  7. Cancer.net. What you need to know about immunotherapy side effects. 2018. Available from: https://www.cancer.net/blog/2018-02/what-you-need-know-about-immunotherapy-side-effects. Last accessed August 2019.
  8. National Comprehensive Cancer Network (NCCN). NCCN Clinical Practice Guideline in Oncology: Non-Small Cell Lung Cancer, Version 2.2019. 2018.