Termine del trattamento

Come faccio a parlare ad amici e familiari di questo stadio del cancro?

#

Le conversazioni di fine vita sono tra le più difficili che si possano avere. Questa pagina vuole offrire consigli su come sostenere queste conversazioni e supportare la tua famiglia sia nel corso di questo periodo che quando non sarai più con loro.

Pensando al concetto di fine vita, molte persone ritengono l'idea di condividere tale notizia come un peso perché si preoccupano di causare sofferenza ad altre persone.

Di seguito abbiamo raggruppato alcuni consigli su come affrontare queste conversazioni spiacevoli. Ad ogni modo, anche se condividi notizie spiacevoli con altre persone, è importante ricordare che è normale essere turbati. Essere sinceri riguardo ai propri pensieri ed emozioni ti aiuterà ad avere conversazioni significative in un momento in cui queste rivestono un’importanza fondamentale.

Dirgli che è stata una delle cose più difficili e gratificanti

Parlare con familiari e amici1

  • Parla con le persone faccia a faccia (ove possibile): nel caso i tuoi familiari o amici stretti vivano lontano, ciò potrebbe essere più complicato, ma ove possibile è meglio avere queste conversazioni di persona. Scegli un luogo tranquillo in cui potervi sedere. Magari un’area privata se ritieni che le persone possano agitarsi molto e sentirsi a disagio a seguito della notizia. Non sentirti in colpa nel chiedere a una persona cara di condividere la notizia al posto tuo se ti senti più a tuo agio nel procedere in questo modo
  • Non rimandare le conversazioni in attesa del momento giusto: sii diretto con quello che vuoi dire e non aspettare una pausa per iniziare la conversazione
  • Sii specifico e accurato: racconta alle persone ciò che i medici ti hanno detto circa il tuo cancro e la tua prognosi. Se ti chiedono maggiori dettagli, puoi rivelarglieli o tenerli privati se preferisci - dipende da te, ma spesso le persone hanno un sacco di domande da porre
  • Sii sincero e paziente: non fingere che vada tutto bene. Anche se ormai te ne sei fatto una ragione, altre persone potrebbero impiegare più tempo per accettare la notizia
  • Sii preparato: ognuno reagirà in modo diverso, ma è probabile che molte persone saranno sconvolte, piangeranno o rimarranno scioccate. Alcune persone potrebbero persino essere incredule o arrabbiate. In questi casi potrebbe essere una buona idea condividere dettagli specifici sulla tua esperienza con il cancro in modo da far loro comprendere l'intera storia
Talking to children and teenagers about cancer

Parlare con bambini e adolescenti

Parlare con qualcuno di cancro è una sfida, ma lo è ancor di più quando si tratta di parlarne con bambini o adolescenti e, soprattutto, quando la conversazione riguarda la fine della vita. Di seguito abbiamo elencato alcuni consigli:2,3

  • Sii sincero e specifico: può sembrare difficile, ma cerca di essere diretto con i bambini e di’ loro cosa sta succedendo senza giri di parole. Siediti con loro in un posto tranquillo e fatti accompagnare da un altro adulto nella stanza se ritieni che possa esserti di aiuto
  • Usa un linguaggio chiaro e semplice: prova a parlare ai tuoi figli in un modo che comprendono, ma soprattutto in un modo che ti faccia sentire a tuo agio
  • Personalizza l'approccio: i bambini crescono in fretta e alcuni saranno più consapevoli della morte di altri. Inoltre, considera anche che i bambini con disabilità o anomalie dello sviluppo possono avere maggiori difficoltà rispetto ad altri, e in questi casi sarà dunque necessario adottare un approccio diverso
  • Tieniti pronto alle domande: i bambini piccoli spesso non hanno lo stesso concetto di vita o morte di quelli più grandi. Potrebbero chiederti cosa significa morire, cosa accade alle persone quando muoiono, ecc. Preparati a ricevere domande come queste e non aver paura di dire che non conosci la risposta alle domande sul futuro

Come offrire supporto ai propri cari in questi momenti

Oltre a sostenere conversazioni importanti sulla fine della vita, vi sono diverse modalità con cui supportare emotivamente e nella pratica i tuoi cari e assicurarti che determinate cose proseguano per il verso giusto dopo la tua morte.

Di seguito ti riportiamo alcuni suggerimenti da prendere in considerazione:

Supporto emotivo

  • Scrivi delle lettere ai tuoi cari in modo che abbiano qualcosa di personale con cui pensare a te
  • Create insieme una scatola dei ricordi e riempitela di oggetti, foto e storie di momenti speciali
  • Organizza eventi speciali o viaggi con i tuoi cari
  • Se professi una fede, consulta i leader spirituali o della comunità con i tuoi cari
  • Pianifica con loro un luogo speciale in cui collocare un oggetto commemorativo affinché le persone possano ricordarti in futuro. Non deve necessariamente essere un cimitero - potrebbe trattarsi di una targa, una panchina, persino un albero o un panorama speciale che riveste una certa importanza per tutti voi (rivolgiti prima alle autorità locali circa l'installazione di targhe e panche)
  • Dedicatevi del tempo per parlare e condividere storie di vita
  • Assicurati che la tua famiglia possa contare su una rete di persone care che la aiuti a superare il lutto. Queste includono i vicini di casa, i quali possono offrire un supporto più immediato
Ho sottovalutato l'importanza di sedersi e parlare

Supporto pratico

  • Assicurati che dal punto di vista finanziario sia stato tutto predisposto. La tua famiglia potrebbe avere diritto a determinati benefici o polizze sulla vita, quindi controlla in anticipo che sia tutto in regola
  • Conserva i documenti importanti (assicurazioni, testamenti, dati del conto bancario, ecc.) in un luogo sicuro e assicurati che i tuoi cari sappiano dove si trovano
  • Stila un elenco di tutti i tuoi abbonamenti, iscrizioni e registrazioni che dovranno essere cancellati
  • Assicurati che l’organizzazione del funerale proceda secondo i piani – in questo puoi farti aiutare dai tuoi cari. Potrebbero suggerirti la musica o le letture con cui vorrebbero ricordarti, e tu puoi assicurarti che siano a conoscenza di eventuali tuoi desideri. Magari potresti voler contribuire economicamente / mettere un po’ di soldi da parte per l'evento
  • Sebbene le persone che muoiono di cancro non possano, in genere, donare molti organi, potrebbe essere possibile donare le cornee (una parte degli occhi) dopo la morte. Potresti anche voler donare il tuo corpo per la ricerca medica.4 Se desideri che ciò avvenga, assicurati che la tua famiglia lo sappia in anticipo
  • Assicurati di aver redatto un testamento - ricorda che anche se hai condiviso la vita con qualcuno per molto tempo ma non ti sei sposato, non sempre questa persona ha automaticamente il diritto di acquisire le tue proprietà e i tuoi beni, quindi assicurati che le tue ultime volontà siano chiaramente esposte nero su bianco
  • Delega i tuoi cari creando un "testamento biologico" (chiamato anche "direttiva anticipata") per stabilire quali cure ricevere se non sarai più in grado di prendere decisioni da solo. Questo può includere informazioni su rianimazione, sollievo dal dolore, ecc.
  • Se hai animali domestici, pensa a chi poterli affidare una volta che non ci sarai più
Puoi leggere altri aspetti pratici come questi qui.

  1. Beyond. How to tell people you’re dying. Available from https://beyond.life/help-centre/preparing-for-death/tell-people-youre-dying/. Last accessed August 2019.
  2. Macmillan Cancer Support. Explaining cancer to children and teenagers. 2016. Available from https://www.macmillan.org.uk/information-and-support/coping/talking-about-cancer/talking-to-children/explaining-cancer.html#308667. Last accessed August 2019.
  3. Beyond. How to explain death to a child. Available from: https://beyond.life/help-centre/grief-loss-bereavement/explain-death-child/. Last accessed August 2019.
  4. Macmillan Cancer Support. Organ and tissue donation. 2015. Available from: https://www.macmillan.org.uk/information-and-support/organising/planning-for-the-future-with-advanced-cancer/advance-care-planning-england-wales/organ-tissue-donation.html. Last accessed August 2019.