Comunità di Younity

Gestire l'ansia da scansione

Di Anne Marie, diagnosticata nel 2009

#

Ansia da esame

Sostantivo. [àn-sia da e-sà-me] - Senso di inquietudine e malessere che accompagna l'attesa dei risultati di un esame dopo una terapia anticancro.

Gli esami medici non sono una novità per me. Non me ne sono fatta mancare nemmeno uno. Faranno per sempre parte della mia vita. Nei 10 anni dalla diagnosi, ormai ho perso il conto degli esami medici che ho dovuto fare, specialmente perché ho scelto di partecipare a uno studio clinico; per me è diventata un'abitudine trascorrere le mie giornate a effettuare controlli diagnostici. Tuttavia, all'inizio non riuscivo a prendere con la stessa leggerezza di adesso le attese prima e dopo ogni esame. Mi ricordo il periodo subito dopo la chemioterapia. Ogni singolo esame e l'attesa dei relativi risultati erano un vero incubo per me, e mi hanno causato un forte stress.

I risultati degli esami erano così importanti che ogni volta mi sembrava di impazzire nell'attesa. Nei giorni prima di un esame, la mia ansia era alle stelle: ero agitata e irascibile, perdevo le staffe per ogni sciocchezza. Ma la situazione è cambiata quando ho messo a punto alcune strategie per affrontare meglio queste situazioni. Inoltre, ho iniziato a condividere le mie emozioni con altri, e ho scoperto che non ero sola, e che tante altre persone vivevano la mia stessa situazione. Una volta individuati i motivi della mia ansia, ho cominciato ad accettare ed affrontare meglio le mie paure. La mia paura più grande, all'inizio, era che la malattia potesse ripresentarsi. Oggi, invece, riesco a vedere ogni esame e i suoi risultati in prospettiva, e affrontare le cose un passo alla volta.    

Ecco alcuni accorgimenti che mi hanno aiutato ad affrontare meglio l'ansia:

  1. Accettarla – Negare il problema non è mai una soluzione. Riconoscere e accettare le emozioni alla base dell'ansia può aiutarti a tenere a bada lo stress per i prossimi esami.
  2. Accettare di provare rabbia, tristezza o paura – Non ci sono regole precise per gestire al meglio queste situazioni, e non esistono emozioni giuste o sbagliate. Gli esami sono molto stressanti, ed è assolutamente normale avere paura. Accetta di vivere queste emozioni per non esserne schiavo.
  3. Coltivare le distrazioni – Trova qualcosa che ti piace fare, e fallo. Dedicarti alle tue passioni nei periodi più stressanti può aiutarti ad alleviare l'ansia.
  4. Stare insieme alle persone che ami – Passa più tempo possibile con le persone o gli animali domestici a cui vuoi più bene. Possono aiutarti a ritrovare la serenità e distrarti dalla tua ansia, o anche solo ascoltare i tuoi sfoghi.
  5. Ascoltare musica – Le tue canzoni preferite possono aiutarti a ridurre ansia e stress. Alza il volume, balla e canta a squarciagola. La musica è sempre un ottimo antidoto contro lo stress. I medici potrebbero perfino lasciarti ascoltare le tue canzoni preferite durante l'esame: chiedere non costa nulla.
  6. Fare attività fisica – Non c'è niente di meglio di una bella passeggiata per combattere l'ansia. Fare un po' di attività fisica può aiutarti ad allentare la tensione prima e dopo un esame.
  7. Meditare – Fare qualche respiro profondo prima di un esame può essere un ottimo espediente per calmarsi. Le pratiche di meditazione come la riduzione dello stress tramite mindfulness (MBSR) sono un ottimo strumento per alleviare la tensione non solo in occasione degli esami, ma in qualsiasi momento.